.
Annunci online

il blog di Francesco Zanfardino
Il "partito del no" non demorde
post pubblicato in Diario, il 30 marzo 2008


                        

Oggi è giunta la notizia che gli attivisti No-Tav hanno comprato collettivamente un lotto di terreno per bloccare l'arrivo della linea Torino-Lione. Avviene a Chiomonte (Torino, Val Susa), ad opera di circa 1500 persone che pensano così di rallentare l'arrivo della TAV, poichè le procedure per l'esproprio sarebbero più complicate. E i No-Tav hanno annunciato simili iniziative per tutta la Valsusa, in modo che la linea TAV non passi da nessuna parte.

Dunque, il "partito del no" non demorde. Dai termovalorizzatori alle discariche, dai rigassificatori alle infrastutture, i particolarismi locali impediscono qualsiasi progetto che cambi la situazione attuale. Magari riconoscono che termovalorizzatori e per il momento anche discariche servono per togliere i rifiuti dalle strade e per non bruciarli all'aria aperta, che una linea ferroviaria moderna ed adeguata al resto d'Europa serve per la competività dell'Europa. Ma "non nel mio giardino". E così si finisce per bloccare tutto.

Per carità, ciò non vuol dire che i cittadini non devono protestare quando le cose non vanno bene ed accettare tutto per fiducia. Ma è la mancanza di alternative concrete a rendere queste delle proteste fine a se stesse. Il caso Torino-Lione è emblematico: dopo anni di tira e molla, si era anche cercato un percorso alternativo, che evitasse il cosidetto "superbuco" di Venaus. E invece niente va bene: e non per niente gli attivisti No-Tav attueranno la "protesta del lotto" in tutta la Valsusa, perchè per loro la Tav non deve proprio passare.

E siccome è più facile dire dei no che dei sì, alla fine anche la politica si adegua. E in modo trasversale. Comunisti vari, Verdi, Lega Nord: tutti in Valsusa a far sentire la loro vicinanza ai protestanti. E intanto la parte francese della Torino-Lione è già quasi completata.
Sfoglia febbraio        aprile
calendario
rubriche
links
tag cloud
ultimi commenti
cerca