Blog: http://discutendo.ilcannocchiale.it

Le "mani libere" di Fini

                              

Ieri il leader di AN Gianfranco Fini è stato ospite di Mentana a Matrix. Si è scagliato contro Berlusconi, ma questa non è una novita. E' invece una notizia un passaggio delle sue dichiarazioni: "d'ora in poi terremo la mani libere su TV e giustizia".

Ora, la cosa importante non è che Fini ritiene di avere le "mani libere". Ormai questa parola è stata fin troppo usata nell'ultimo periodo. E' importante invece i due argomenti posti da Fini: TV e giustizia. Come a dire che lo scorso governo è stato davvero "ad personam" (si pensi alla legge cosiddetta ex-Cirielli sulla prescrizione e alla Gasparri sulla televisione). Un ammissione che viene dopo quella di Casini: infatti, dopo che Berlusconi aveva dichiarato di non aver vinto alle ultime elezioni a causa degli alleati, Casini rispose che invece avevano perso a causa dei personalismi di Berlusconi.

Allora ormai è un dato di fatto. Il governo Berlusconi è stato un "governo ad personam". Ci sono voluti 18 mesi, ma ce l'hanno fatta ad ammetterlo.

Pubblicato il 29/11/2007 alle 17.8 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web