Blog: http://discutendo.ilcannocchiale.it

Putin meglio di democrazia e ambiente

                               

Indovinate chi è l'uomo dell'anno per il Time? Al Gore? No. Vladimir Putin
.

Sì sì, proprio quello lì che in Russia ad Aprile ha represso una manifestazione contro di lui a S.Pietroburgo; quello lì che a Maggio ha represso il Gay Pride; quello lì che alle recenti elezioni parlamentari ha represso l'opposizione, impedendole una degna rappresentazione in parlamento, impedendo una campagna elettorale equilibrata, impedendo agli osservatori internazionali di visionare le elezioni (e i brogli riportati da tutti). Insomma, proprio quello lì che ha ucciso la democrazia in Russia. Quel poco che c'era.

Ma sentite come Richard Stengel, il direttore di Time, giustifica la sua scelta:«Putin non è una brava persona, ma ha fatto cose straordinarie. È un nuovo zar di Russia ed è pericoloso, nel senso che non gli interessano le libertà civili; non gli interessa la libertà di parola; si preoccupa della stabilità. Ma la stabilità è ciò di cui la Russia ha bisogno ed è per questo che i russi lo adorano». I Russi, appunto. Certo non il mondo. E, comunque, chissà perchè, quando è Putin a dominare (?) la scena, anche se è "contro le libertà civili", gli si dà la copertina, quando invece è Ahmadinejad a farlo, si fa la trovata di assegnare la copertina "agli utenti di Internet"(anno 2006).Perchè non fare una trovata del genere anche quest'anno?
Doppiopesismo? Per carità.

Ma non solo. Avrei potuto capire se non ci fossero state alternative migliori. Ma diamine, quest'anno c'è stata la "rivoluzione verde" di Al Gore, che con i suoi Live Earth ha fatto tornare sulla scena mondiale il problema dell'ambiente, con dibattiti di settimane e settimane sull'argomento (e tra l'altro proprio questo mese c'è stata la conferenza di Bali sull'ambiente, la "Kyoto-2").
Senza dimenticare il momento storico di ieri, con l'approvazione dell'ONU della moratoria sulla pena di morte. Ma certo non pretendo che si assegni il premio all'ONU o addirittura all'Italia.

Però, cavolo, sempre meglio di scegliere Putin.

Pubblicato il 19/12/2007 alle 18.6 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web