Blog: http://discutendo.ilcannocchiale.it

Padoa-Schioppa: "Il tesoretto non esiste (ancora)"

                
 
Oggi è scoppiata una forte polemica, da parte di settori della politica e del mondo sindacale, su una frase che il Ministro del Tesoro Padoa-Schioppa avrebbe pronunciato ai suoi collaboratori su un volo diretto a Bruxelles, ovvero: "Il tesoretto non c'è. L'ho detto a dicembre e nel frattempo la situazione è solo peggiorata". La frase, sulla quale "La Repubblica" ci ha scritto un intero articolo in prima pagina, è stata però smentita dallo stesso ministro, che ha oggi chiarito: "Oggi è il 12 Febbraio e tra un mese uscirà la relazione unificata sull'economia e la finanza. Solo allora avremo un quadro aggiornato della situazione dei conti. Prima di quel momento non saremo sufficientemente informati per pronunciarci. E dubito che al di fuori del ministero abbiano più informazioni di noi".

Insomma, TPS non ha detto che non ci sarà il tesoretto. Ha semplicemente detto, cosa che mi trova molto d'accordo, che è ridicolo fare speculazioni (e lo stanno facendo tutti) sul "tesoretto", perchè fino a Marzo, ovvero alla trimestrale di cassa, non avremo alcun dato preciso. Quindi, inutile dire "possiamo ridurre le tasse e aumentare i salari perchè ci sono i soldi, derivanti dalla lotta all'evasione", perchè se è vero che la lotta all'evasione c'è stata (il +78% di evasione scoperta nel 2007 ne è il simbolo), non è detto che ci sia il "tesoretto", perchè nei conti possono rientrare tutta una serie di variabili e meccanismi. Insomma, quella del tesoretto è una "ragionevole speranza", derivata dai dati sull'evasione e sui maggiori gettiti fiscali. Ma solo con la Trimestrale si potrà vedere l'effettiva portata di questo "tesoretto", se ci sarà. Magari sarà ancora maggiore del previsto, o peggiore. Non lo possiamo sapere: tutto il resto sono solo congetture (e campagna elettorale).

Pubblicato il 12/2/2008 alle 17.47 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web