Blog: http://discutendo.ilcannocchiale.it

Mi dissocio

                                              

Vittorio Feltri
non è direttore de "Il Giornale" nemmeno da due mesi e il suo editore, Silvio Berlusconi, si è già "dissociato" da lui per ben due volte: sul caso Boffo e sull'attacco odierno al "compagno" Fini.

Una domanda: ma se questo Feltri è davvero un "birichino", perchè non sostituirlo? In fondo, la famiglia Berlusconi ha fatto ruotare molti dei suoi direttori in questo periodo fra i suoi giornali (quelli di proprietà diretta e quelli di proprietà "indiretta", diciamo così), dunque non ci sarebbe nulla di male. Inoltre, gli attacchi mossi a Boffo e Fini potrebbero verosimilmente essere associati a Berlusconi, e questo è un ulteriore motivo per sostituire un direttore che con i suoi articoli fa aleggiare ancor di più questa ipotesi.

E invece no. Evidentemente il nostro Re Silvio è un editore mooooolto liberale (sì, come no). Oppure Feltri è un semplice scribacchino di corte, altro che "dissociamenti" vari. A voi l'ardua (mica tanto!) sentenza.

www.discutendo.ilcannocchiale.it

Pubblicato il 7/9/2009 alle 23.51 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web